Stati hanno tempo fino a giugno 2021 per revoca autorizzazioni

BRUXELLES – La Commissione europea ha adottato una decisione per ritirare dal mercato il Mancozeb, principio attivo presente in molti pesticidi e diffuso in agricoltura. La decisione, approvata in ottobre, segue la valutazione dell’Agenzia europea per la sicurezza alimentare (Efsa), che ha confermato rischi per la salute, in particolare sulla riproduzione e per l’ambiente. Il Mancozeb, utilizzato per contrastare la resistenza ai pesticidi nei funghi e in altri parassiti delle piante, è anche un interferente endocrino. Gli Stati membri dovranno revocare le autorizzazioni per tutti i prodotti fitosanitari contenenti la sostanza entro giugno 2021.

FONTE: https://www.ansa.it/