Per riconoscere valori nutrizionali dei prodotti alimenatari

E’ stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto interministeriale sottoscritto dai Ministri Stefano Patuanelli, Teresa Bellanova e Roberto Speranza che istituisce il sistema denominato NutrInform Battery, relativo all’etichettatura nutrizionale dei prodotti alimentari. Il sistema italiano di etichettatura, rappresentato dalla raffigurazione grafica di una batteria, spiega il Mise, costituisce una alternativa al sistema semaforico ed ha l’obiettivo di fornire ai consumatori informazioni nutrizionali chiare, semplici, ma allo stesso tempo complete per una corretta composizione della propria alimentazione giornaliera. Attraverso il simbolo “a batteria”, il consumatore potrà compiere scelte alimentari consapevoli in rapporto al suo fabbisogno giornaliero e alla percentuale di calorie, grassi, zuccheri e sale per singola porzione, rispetto alla quantità di assunzione raccomandata. Il decreto specifica le modalità con cui dovrà essere presentata la dichiarazione nutrizionale “a batteria” sui prodotti, che potrà essere adottata volontariamente dai produttori e dai distributori del settore alimentare. “Il NutrInform Battery è il risultato di un importante lavoro di squadra portato avanti insieme alla filiera agroalimentare e agli altri Ministeri coinvolti, al fine di introdurre e promuovere un sistema italiano di etichettatura dei prodotti che mira a favorire nei cittadini una scelta consapevole nella composizione della propria alimentazione giornaliera”, dichiara il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli.

FONTE: www.ansa.it